Riflessioni sul massaggio sonoro

La musica, è vanto e orgoglio di un popolo, di una cultura. I valori culturali di un popolo però, possono presentare anche dei limiti.

Il Test Proiettivo Sonoro della Personalità, ideato negli anni '70 dalla dottoressa Carla Savio e, apparentemente caduto in disuso, data l'assenza di ulteriori riferimenti in testi e ricerche successive, è strettamente legato a valori culturali di stampo occidentale; un elaborato ed una ricerca affascinante, che hanno destato in me enorme interesse, ma che si basa su un sistema tonale peculiare della cultura occidentale, con i suoi dodici semitoni, le sue scale modali, maggiori e minori.

Gli intervalli tra le note delle scale musicali seguono regole specifiche, che variano nella musica di differenti culture.
Va da sé che, l'applicabilità del test, su un soggetto appartenente ad una cultura musicale diversa dalla nostra, potrebbe invalidare le ipotesi fondate sulla relazione di intervallo proposte dalla dr.ssa Carla Savio.
Supponiamo di sostituire il sistema tonale occidentale col sistema musicale indiano ed i suoi 22 srutis.
A quali gradi di parentela o relazione, a quali emozioni o sentimenti corrisponderebbero gli intervalli inferiori alla distanza di semitono?

Facebook Twitter Google+ Pinterest LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

×

Log in

×

Registrati e teniamoci in contatto!

Registrati alla news letter di Terapia Musicale per rimanere aggiornato su eventi e post del blog.

Leggi il trattamento sui dati personali
Puoi cancellare l'iscrizione alla news letter in qualsiasi momento