Il LA naturale: 432 hz

Giuseppe Verdi promuoveva un'accordatura diversa da quella concordata in Germania a 440 hz. Le motivazioni e gli effetti sono descritti in questo interessante articolo .
Ne suggerisco la lettura a tutti coloro che come me, credono che il suono non abbia solo fini estetici ma terapeutici.

Oggi il mio Yamaha C3 è stato accordato secondo la frequenza di 432 hz.
Il mio accordatore era inizialmente un po' titubante, ma a lavoro ultimato, ha riconosciuto quanto il pianoforte ne abbia guadagnato in qualità sonora...
Durante i lavori di accordatura si è discusso del "432" e Massimo Massaroni (ndr: il mio accordatore di fiducia da 38 anni) mi ha raccontato un aneddoto molto curioso in merito: pare che 432 siano i battiti d'ali che le api compiono in un secondo, quando trasportano il polline all'alveare.
Questa frequenza consentirebbe loro un abbattimento della fatica fisica.
In altri termini, un sistema per essere in sintonia con la natura e trarne beneficio.

Forse dovremmo prendere esempio dalle api...

Facebook Twitter Google+ Pinterest LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

×

Log in

×

Registrati e teniamoci in contatto!

Registrati alla news letter di Terapia Musicale per rimanere aggiornato su eventi e post del blog.

Leggi il trattamento sui dati personali
Puoi cancellare l'iscrizione alla news letter in qualsiasi momento